Il lustro E che consente uno Particolare di ottenere decorativo tecnica Il colore dell ‘ oro o rubino con Sfumature cangianti o iridescenti.

Il procedimento E particolarmente sofisticato e acquisito Venne Dalla Lavorazione della Ceramica , Nella Seconda Metà XV Secolo , quasi Certamente Attraverso la Mediazione dei lustri ispano-Moreschi provenienti Dalla Spagna Attraverso il porto di intermedio Maiorca , da cui il nome Prese di maioliche .

Grazie all’applicazione di speciali impasti e Ad uno Complessa tecnica di cottura , Gli Effetti iridescenti Dai toni dorati e rossastri se aggiungevano Sugli smalti bianchi NEGLI Spazi riservati Dai contorni Tracciati generalmente in blu .

Tra i Principali Elementi Chimici Utili una tecnica this Troviamo l ‘ ossalato di argento , il nitrato di argento , l’ Ossido di Rame , il solfuro di rame ed Altri Ossidi diluiti in gesso e aceto . DOPO Almeno minerale di quattro cottura a 620 ° C vengono inseriti nel forno dei legni essiccati o delle Pigne di pino , di combustione Che la Loro modalità tolga ossigeno e umidita dall’Interno della camera di cottura. Il RISULTATO Perché E coperto inizialmente invisibile Dalla Nella Soluzione asciutta CRETE presente. Levigante con panno, grazie all’azione abrasiva delle also particles Creta, se ottiene caratteristico l’Effetto metallico.