Biscotto ( galicismo in traduzione ‘cake’ mezzi) o torta , è, ceramiche , il risultato della prima cottura di un pezzo, uno ma più spesso chiamato biscotto allo stesso risultato, a condizione che la materia prima è non è argilla ma caolino , quarzo e feldspato .

Storia

Questa tecnica cominciò ad essere utilizzata dalla metà del XVIII secolo , specialmente in Francia , nello stabilimento di Sèvres e in Italia , nella Real Fábrica di Capodimonte a Napoli . In questo periodo le figurine e i gruppi di scene pastorali divennero di moda. Nel 19 ° secolo molte bambole erano fatte in biscuit .

Elaborazione

Il forno per produrre biscotto deve essere di 900 a 1000 ° C ed è un prerequisito che deve circolare aria per produrre un’ossidazione accettabile.

Caratteristiche

Il biscotto ceramica è bianca, opaca e molto fragile, quindi è usato solo come elemento decorativo in figurine e altri oggetti. Non adatto per i piatti.

Riferimenti

  1. Torna all’inizio↑ DDAA. Ceramica smaltata spagnola . Barcellona: lavoro. p. 201. ISBN  84-335-7301-2 .