Gres (parola dal francese grès , arenaria ) 1 è il termine generico 2 che designa una pasta ceramica , formata da argille , materiali sgrassanti , come silice e fondenti, come il feldspato . Le sue caratteristiche principali sono la sua durezza e il suo basso assorbimento di acqua una volta cotta alla sua temperatura di sinterizzazione vetrosa.

Con il gres è possibile produrre una varietà di prodotti come servizi igienici, idraulici, stoviglie, vasellame, tra gli altri, ma certamente il più grande campo di applicazione è la produzione di pavimenti e rivestimenti per piastrelle.

Storia

Gres ( Gres inglese) è nato intorno al 1400 a. C. tra la dinastia Han e la dinastia Shang ( 1600 aC – 1046 aC ). 6

In Europa la produzione di gres iniziò nel XII secolo in Germania, nella regione del Reno. 7 Fino al XIV secolo non cominciò a diffondersi nel resto dei paesi. Successo speciale negli smalti che sviluppano gli smalti sul sale, per conferirgli maggiore impermeabilità. In Inghilterra ebbe grandi radici e dal 17 ° secolo un’industria autonoma si sviluppò nello Staffordshire . I ceramisti famosi in questo centro erano John Dwight e Josiah Wedgwood .

Materie prime

Le materie prime utilizzate per la fabbricazione del gres si dividono in tre categorie: materie plastiche, fondenti e materiali inerti.

I materiali plastici sono minerali argillosi, principalmente caolinitici e / o illitici, che forniscono sufficiente plasticità in presenza di acqua per ottenere, durante la fase di formatura, una forma definita e stabile. Chimicamente contribuiscono ad Al, Si e parte di Ca, Fe e Ti.

I fondenti sono principalmente feldspati e feldspati che in fase di cottura formano fasi vetrose che fungono da leganti tra le particelle e riducono la porosità finale del prodotto. Sono portatori di Na, K, Al e Si.

I materiali inerti sono principalmente sabbie silicee che consentono un controllo dimensionale dei pezzi durante la fase di essiccazione e cottura, oltre a favorire il degasaggio delle possibili impurità (materia organica) che potrebbero essere presenti nelle materie prime. Contribuiscono per lo più Sì.

Produzione

Come regola generale, le materie prime utilizzate per la produzione del gres sono materie prime naturali sottoposte a processi di lavaggio e omogeneizzazione. Una volta effettuata la prima miscela dei materiali, essi vengono macinati, con l’obiettivo di ottenere una dimensione media delle particelle in base al prodotto da produrre, aumentando così la superficie specifica e diminuendo il tempo di reazione tra i componenti. durante la fase di cottura.

Questo processo di rettifica può essere eseguito tramite dry hammer o mulini a pendolo, o con processo a umido utilizzando mulini a sfere. In questo caso, è stato imposto negli ultimi anni, di accompagnare questo processo con un successivo processo di essiccazione a spruzzo, consistente nell’introdurre il vetrino (sospensione derivante dalla molatura contenente il 30-45% di acqua) in uno spray che Formerà goccioline fini che entreranno in contatto con una corrente d’aria calda producendo un prodotto solido con basso contenuto di acqua (5-7%).

Infine, il prodotto ottenuto dalla macinazione è sottoposto a processi di formatura (mediante pressatura o estrusione), essiccazione, smaltatura (non necessaria in alcuni prodotti) e cottura che consentirà di ottenere i prodotti finali.

Bibliografia

  • Technology Applied Ceramics, SACMI e ATC, vol I e ​​II, Ed. Faenza Editrice Ibérica, ISBN 84-87683-28-2 .
  • PASTAS Y VIDRIADOS nella produzione di piastrelle ceramiche per pavimenti e rivestimenti, Rafael Galindo Renal, Ed. Faenza Editrice Ibérica, ISBN 84-87683-08-8 .

Vedi anche

  • piastrella
  • marciapiede

Riferimenti

  1. Torna all’inizio↑ www.rae.es
  2. Torna all’inizio↑ Formule per il corpo in argilla di gres – Parte 1: Nozioni di base . Di Jeff Zamek
  3. Torna all’inizio↑ “gres porcellanato”. Encyclopædia Britannica. 2008. Encyclopædia Britannica online. 26 ottobre 2008.
  4. Torna all’inizio↑ Li, He. Ceramica cinese: una nuova indagine completa . Rizzoli International Publications, Inc. New York, New York (1996), p. 39.
  5. Torna in cima↑ Rhodes, Daniel. Gres e porcellana: l’arte della ceramica ad alto fuoco . Chilton Co., Philadelphia, Pennsylvania (1959), p.7.
  6. Torna all’inizio↑ Ibid. , p. 8.
  7. Torna all’inizio↑ The Columbia Encyclopedia, Sixth Edition