Ceramica

Ceramica

Ceramiche, femmina κεραμικός, ‘Ceramic’, che designano il quartiere dei ceramisti dell’antica Atene , a nord ovest di le dell’Acropoli ), è il arte di fare recipiente 2 ed altri scopi argilla o altro materiale ceramico per azione del calore , cioè cotta ad una temperatura superiore a 400 o 500 gradi.  Il risultato è una vasta …

Read More Ceramica

Olmec Statuina

Le statuine olmeche Sono una serie di statuetta archetipiche prodotte Dagli abitanti della Mesoamerica durante il periodo di formazione ile cosiddetto o preclassico periodo . Benchè molte di QUESTE Passano statuine o stato prodotte Direttamente da Essere popoli dell ‘ olmeca zona nucleare , presentano esse ei le Caratteristiche della cultura Motivi Olmeca . Anche se l’Estensione della Olmec Sulle Aree Controllo della Loro al di zona La Centrale nota …

Read More Olmec Statuina

Periodo della ceramica di Mumun

Il periodo della Ceramica Mumun ( hangul : 무문 토기 시대; Hanja :無文土器時代; letteralmente “La Senza decenza ceramica”) , e un periodo della preistoria della Corea Che Si estende approssimativamente ha dal 1500-300 aC E Definito Spesso mangiare l ‘ eta bronzo coreano Perché la Produzione di bronzo COMINCIA Tra il il XIII XV Secolo This aC Civiltà e contrassegnata dà Sviluppo dell’Agricoltura forte, dà un …

Read More Periodo della ceramica di Mumun

Periodo della ceramica di Jeulmun

Il periodo della Ceramica Jeulmun ( hangul : 즐문, Hanja :櫛文) “a pettine ceramica”) periodo E della preistoria Corea della Che Si estende approssimativamente ha dall’8000 al 1500 aC dell’Asia Vieni Il Resto del nord-est, la Corea è una delle più antiche regioni ad aver fabbricato recipienti in ceramica. Questo e periodo considerato venire il Neolitico coreana differisce ma per l’Assenza di intensa un’agricoltura Perché l’Alimentazione …

Read More Periodo della ceramica di Jeulmun

Ceramica coreana

La ceramica coreana appare verso il 10 000 prima della nostra era, nelle culture del Paleolitico o in corso di transizione tra il Paleolitico superiore e la neolitizzazione. Se provi subito , nel Neolitico , dai forma semplice, con leggeri rilievi che facilitano la preda. Ben prima della costituzione dei primi regni, lo spazio culturale coreano era in relazione con i suoi vicini e alcune similitudini …

Read More Ceramica coreana

Sigillata di ceramica

Il Sigillata ceramica E un tipo Di ceramica romana multa da mensa (ovvero destinata ad Essere utilizzata mangiare servizio da tavola) diffusa nell ‘ antichità romana . Le caratteristiche principali sono una vernice rossa, più o meno chiara e la decorazione a rilievo, modellata, impressa o applicata. Alcuni esemplari principali impressi dei bolli ceramici o “sigilli”, dai quali la tipologia deriva il …

Read More Sigillata di ceramica

MingQi

I MingQi ( cinese : 冥器T , 明器S , MingQi P ), talvolta designati mangia “Oggetti degli spiriti” [1] o “vasi per i fantasmi” sono Oggetti funebri cinesi . Essi includevano utensili Quotidiani, musicali Strumenti , ermellini , armature e intimi Oggetti berretto venire il, il Bastone e la stuoia di bambù . [2] I MingQi potevano includere Anche figurina , rappresentazioni spirituali Piuttosto Che PERSONE reali, [3] di Soldati,domestici , musicisti, cavalieri di polo , case e cavalli. [4] L’uso di estensivo MingQi durante PUÒ Essere certi Periodi Stato di preservare l’immagine provvisoria della …

Read More MingQi

Ding (ceramica)

La ceramica Ding ( 定瓷S , dìngcí P ), svi il Suo nome alla Prefettura di Dingzhou , in Cina, veniva tuffò Prodotta. Divenne molto conosciuta apprezzata ndr sotto la dinastia Song (960-1279) e raggiunse l’apogeo nell’XI Secolo, forno yl benchè di Ding Attivo Fosse senza Dalla multa della dinastia Tang (618-986) e la multa rimase a Quella Yuan ( 1271-1368).

Read More Ding (ceramica)

Lug (maniglia)

Il lug è una protuberanza tipicamente abbellita, un pompelmo, o sporgenza sul lato di un contenitore: vetro , brocca , bicchiere , ecc. Se si cerca sulle ceramiche preistoriche, vasi di pietra, o recipienti provenienti dall ‘ Antico Egitto , vasellame di Hembury , becco di artigli (specie di vasi usati per bere), lancia da cinghiale .

Read More Lug (maniglia)

zellige

Lo zellige (Dall ‘ arabo زليج , zullayj , “in ceramica, maiolica, piccola pietra levigata”) E un assemblaggio di piastrella tagliata in terracotta smaltata Che riproduce un selction geometrica. Le tessere di ceramica compongono una forma a mosaico , e collocano il suo letto di intonaco.

Read More zellige

Smaltatura per immersione

Con Smaltatura per immersione s’intende il procedimento Utile prodotto di rivestire una ceramica vetrosa una Soluzione opacizzante, bianca ( maioliche ) è Utile ad uno Decorazione successiva, puo Essere genericamente il rivestimento Qualsiasi altro di colore per piatti od Oggetti Che di abbiano Necessità basi monocrome. Prima di procedere all’immersione Nello Smalto, Deve Essere l’Oggetto Perfettamente pulito e PRIVO di Polveri. Se …

Read More Smaltatura per immersione

Shisa

I Shisa ( シーサー? ) Sono delle TIPICHE decorativo statua dell ‘ isola di Okinawa e delle Isole delle rappresentano Che limitrofe creatura leonina con Tratti Canini. Derivebbero dai Leoni guardiani cinesi, i ” Shi “, l’immagine e tradizione cui sarebbe importata Stata Dalla Cina nel XIV Secolo per Decorare i templi ed i grandi palazzi.

Read More Shisa

Ceramica minoica

La ceramica minoica è uno degli strumenti più utili della datazione della muta civilta minoica . La seza senza sosza di ancora artistici, si è maturata rapidamente, rivelata qualcosa riguardo ai desideri dei patroni minoici in origine, mentre noti gli archeologi ad assegnare data relativa agli strati dei pari siti. Vasi che contenevano olii e unguenti, esportati dalla Creta del XVIII secolo aC , sono stati trovati in siti delle …

Read More Ceramica minoica

Terzo fuoco

Con Il Termine terzo fuoco se intende, in ceramica , la cottura terza ( fuoco piccolo ) Che viene annuncio applicata un Oggetto o Che piastrella è gia improvvisa dovuta steps di cottura, (cottura crudo di supporto o biscottatura ; Seconda cottura dello smalto o Smaltatura ) , per AGGIUNGERE le tecniche decorazioni Nelle Molteplici.

Read More Terzo fuoco

Vetrina (ceramica)

Nella produzione ceramica la vetrina è un rivestimento vitreo trasparente aplicato sul corpo ceramico prodotto. Il materiale ceramico che viene rivestito prende il nome di “invetriato”. La vetrina prevede funzioni impermeabilizzanti, decorative e protettive. In pratica è una soluzione di genere trasparente in prodotto che serve a proteggerlo ed abbellirlo senza altere gli eventuali disegni e la colorazione sottostante. La vetrina se si …

Read More Vetrina (ceramica)

kintsugi

Il kintsugi (金継ぎ), o kintsukuroi (金繕い) letteralmente “l’riparare con l’oro” e Una Pratica giapponese Che di nell’utilizzo è oro o argentolacca con liquido o polvere d’oro per la Riparazione di Oggetti in ceramica (In Genere vasellame) utilizzando ile Prezioso metallo per saldare assieme i frammenti. La tecnica permette di ottenere degli Oggetti preziosi Sia dal punto di vista economico (per via della Presenza di preziosi …

Read More kintsugi

Terracotta invetriata

La tecnica della terracotta invetriata Messa Venne per puntare verso il 1440 da Luca della Robbia a Partire da Altri Esperimenti di verniciatura. Essa, Processo Che elaborato uno Quello della assomiglia alla fossilizzazione , garantisce una Resistenza Straordinaria nel tempo indipendentemente Dagli atmosferici Agenti Che ne dei supporti fecero un’estremità apprezzati Artistici Più dal Rinascimento. Essa E Uno dei Più InOLTRE duraturi Metodi per Dare …

Read More Terracotta invetriata

Forno Hoffmann

Il forno Hoffman è un complesso industriale per la cottura di laterizi con in continuo, inventato da Friedrich Eduard Hoffmann . formato e da causa Gallerie di Seconda della larghezza variabile di capacita produttiva in genere dà 2,3 m per 4,6 m, ma con Volta curva o piana in materiale refrattario . Le gallerie sono affiancate e chiuse durante il giorno da portoni, e collegate …

Read More Forno Hoffmann

piastrella

L ‘ tile (pronunciato Portoghese [ɐzuleʒu] ; spagnola [aθulexo] , dall’arabo الزليج az-zulaiŷ , “pietra lucidata”) is un tipico ornamento dell’ architettura Portoghese e spagnolaconsistente in una piastrella di ceramica molto non spessa e superficie smaltata e decorata.

Read More piastrella

Ceramica Balistica

Le Piastre in balistica di ceramica Sono una forma di armatura in compositi ; nota in inglese mangiare piatti in ceramica ( “Piastre in ceramica”), o mangiare ceramica balistica ( “piastre antitrauma”), Sono Spesso usate e mangiare inserti rigidi in Punti Particolari dei Giubbotti antiproiettili e il blindaggio in compositi di Veicoli blindati e nia Carri Armati .

Read More Ceramica Balistica

barbottina

La barbottina ë Legante un liquido viscoso Piuttosto ma e di cremoso Consistenza ho ottenuto dall’impasto di acqua e argilla in Variabili quantita per dell’Uso Seconda. In alcuni quasi se si può aggiungere alla miscela anche una piccola quantità di aceto . Nella lavorazione della creta, ha principalmente lo scopo di leggere separatamente. È comunque richiesto anche per il “colaggio”, cioè la tecnica di colare l’impasto …

Read More barbottina

Ceramica di Caltagirone

Le Conoscenze storiche sulla Ceramica di Caltagirone medievale e moderna, il pari di Quelle suo Gli Altri Centri Isolani, se io Basano Sulle Ricerche Recenti, nell’ambito della Fatte Museo Creazione della Ceramica, del premio seno alla Scuola di Ceramica locale e poi in sede propria Sotto l’egida dello Stato e quindi della Regione Sicilia . Si museo DEVE proprio this e oggi vi …

Read More Ceramica di Caltagirone

Ding (vetro)

Un ding o ting ( cinese :鼎; pinyin : dǐng ) E un antico vetro cinese Munito Coperchio di piedi e. I ding possono Essere di Fatti di ceramica o di bronzo in varie forme. I più antichi risalgono alla Dinastia Shang . Le iscrizioni sui ding e Sugli Zhong Sono Studiati importante Esempio di iscrizioni mangino il tuo Bronzo.

Read More Ding (vetro)

Ceramica di Delft

Con il termine ceramica di Delft o maiolica di Delft se indica un famoso prodigo dei Paesi Bassi , in particolare della città di Delft . La fine delle ceramiche di Delft è passato ad indicare tutta la produzione ceramistica olandese [1] . This E Tutto ceramica Stata Il Mondo esportata in [2] e le cui alla multa origini risalgono XVI [1] [2] [3] [4] [5] . Il prodotto, uno dei principali del genere in Europa tra il 1600 e …

Read More Ceramica di Delft

Cronologia minoica

Con Definizione di minoica cronologia ci si riferisce allo schema di relativa datazione sviluppato dà Sir Arthur Evans per Creta dell ‘ bronzo eta , Basata Sugli iniziati Scavi e condotti nel sito da lui dell’Antica Città di Cnosso . Egli chiamo la Civiltà Che ivi scopri minoica . This Stesso schema Venne alla Più Tardi Applicato Grecia Continentale e alle isole Cicladi per Formare un piano per la generale degli …

Read More Cronologia minoica

Cavillatura

Con la fine della speleologia se intendi la rete delle microfessurazioni che sono presenti in un rivestimento ceramico. Il positivo errore può essere dovuto ad un coefficiente di dilatazione che intercorre tra un rivestimento ceramico e il biscotto sottostante. In Alcuni quasi viene ricercata mangiare effetti decorativi.

Read More Cavillatura

Cammello magico

Il cammello magico è un prodotto artigianale in terracotta tipico della Tunisia e in particolare dell’isola di Gerba . E sempre presente nia souk dove i Turisti acquistano i pappagallo souvenir . Il fenomeno lo rende “magico” è il fatto che sia possibile introdurvi del liquidi sia da un’apertura in alto (sulla sommità della “gobba” [1]) Sia, capovolgendolo, dal basso (un’apertura alla base), senza Che il Contenuto se la versione, MENTRE E possibile poi …

Read More Cammello magico

Ceramica africana

In Africa , la produzione ceramica è stata documentata da numerosi ritrovamenti archeologici. In Kenya have been Trovati reperti Che risalgono al Paleolitico Superiore, nell’Area sahariana i have been ritrovamenti Più antichi datati Verso l’8.000 aC, MENTRE in Nigeria ceramica tradizione SEMBRA risalire at least a IV millennio aC Da QUESTE antiche origini, Produzione ceramiche si tratti fiorente nella maggior parte delle specie sedentarie del continente.

Read More Ceramica africana

Fischi d’argilla

I fischi d’ argilla sono i vari tipi di fischietti , giocattoli o cerimoniali, prodotti dalla ceramica tradizionale. nota 1 In Spagna, le sue origini, alcuni cretesi e altri islamici , sono stati studiati da archeologi e riconosciuti etnografi . nota 2 Musicologicamente, la sorella maggiore può essere considerata l’ ocarina .

Read More Fischi d’argilla

Ushebti

Ushebti è un termine egizio che significa “quelli che rispondono” e sono piccole statue che, nell’antico Egitto , erano depositate nella tomba del defunto. La maggior parte erano fatti di maiolica , legno o pietra, anche se i più preziosi erano scolpiti in lapislazzuli . Il suo ruolo nella religione e nella mitologia egiziana era di servire i defunti nell’Aaru (il paradiso della mitologia egizia), dal momento che …

Read More Ushebti

Restituire tortillas

Le tortillas di ritorno (a volte retortortillas o ritorni-omelette ) – secondo una denominazione non accettata da RAE 1 – sono una specie di piatto rotondo, molto ampio e con poca profondità. Viene utilizzato nella preparazione della frittata nella fase di “rovesciamento” della tortilla, in cui la tortilla viene versata dalla padella. Ci sono versioni con un supporto alla base della piastra. 2 Le tortillas di ritorno sono generalmente leggermente concave in modo che …

Read More Restituire tortillas

Murales of the Sun and the Moon

Le pitture murali del Sole e la Luna sono una coppia di due murales di piastrelle di ceramica disegnati dall’artista catalano Joan Miró ed eseguiti in collaborazione con Josep Llorens Artigas I nel 1955 per la sede di dell’Unescoa Parigi . 1 Installato inizialmente in Place de Fontenoy, con il tempo si sono trasferiti all’interno dell’edificio per proteggerli dalle intemperie e dalle piogge acide .

Read More Murales of the Sun and the Moon

Morillo (mobili)

Morillo o alari (come usato in coppie), 1 è il nome dello strumento per la casa o camino , comprendente due metalli (e originariamente bar ceramica ) che serve come un basamento è legna da ardere supportato il terreno, facilitando la combustione. Tradizionalmente usato per depositare il broncio sul fuoco e riscaldare o cuocere il cibo e sono stati spesso decorati o scolpite con figure di ” mori “, da cui i rapporti del DRAE , il …

Read More Morillo (mobili)

Terracotta complementare della cucina spagnola

La cucina spagnola terracotta complementare è l’insieme di strumenti, contenitori, mulini o altri elementi in diversi tipi di tegole , i 1 ceramica grossolana, maioliche e anche porcellane , che completano la stoviglie di base nel campo della cucina spagnola . Come una collezione di valore etnografico , include uno dei capitoli meno noti e talvolta più insoliti della produzione ceramica. 2 Il tuo catalogo può essere diviso in due gruppi, quello delle forme tradizionali …

Read More Terracotta complementare della cucina spagnola

Mattone al tavolo

E ‘noto come mattone per tavolo o piastrella per tavola , per un particolare tipo di piastrella che è stato utilizzato principalmente durante il XVI secolo per la decorazione dei tetti. Aveva una forma rettangolare e una doppia dimensione della piastrella che era usata per le pareti. Sono molto caratteristici quelli realizzati a Triana (Siviglia) con la tecnica del bordo , come descritto dal ceramófilo e dallo storico José Gestoso …

Read More Mattone al tavolo

Epínetro

Epínetro ( “ἐπίνητρα” in greco , con il suo plurale ἐπίνητρον, Epinetron ), chiamato anche Onos , 1 era un oggetto di ceramica provenienti da Grecia antica , una sorta di rotolo che, anche se in forma che potrebbe sembrare non era una nave , in base a John Beazley . 2 Le donne di Attica lo usavano quando stavano sgrossando lana per girarecon il metodo noto come “leg spinning”. L’epinetro è stato posto sulla coscia e la lana è stata strofinata sulla …

Read More Epínetro

Chia Pet

Chia Pet era una marca di pezzi di argilla a forma di animali domestici a cui erano applicati, sul suo corpo corrugato, semi inumiditi con chia ( Salvia hispanica ), una pianta aromatica a ciclo annuale. Dopo tre-cinque giorni riempivano e riempivano di acqua il Chia Pet , i semi germogliavano formando uno strato gelatinoso che aderiva al corpo del Chia Pet. Da quel momento, è necessario poco …

Read More Chia Pet

Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza

Il Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza (Museo internazionale delle ceramiche di Faenza o MIC) è uno dei più importanti musei d’arte nel mondo della ceramica , si trova a Faenza , nella regione Emilia-Romagna del nord Italia . Questa città è famosa per le sue raffinate ceramiche in terracotta , che iniziarono ad essere fabbricate in città nel 12 ° secolo.

Read More Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza

Museo Zuloaga (Segovia)

Il Museo di Zuloaga è un’istituzione culturale degli spagnoli gestita dalla Comunità di Castilla y León , situato in Plaza de Colmenares, s / n. E ‘ospitato nell’ex chiesa di San Juan de los Caballeros , abbandonato nel la fine del XIX secolo, trasformato in deposito di legname e garage, che ha acquisito da Daniel Zuloaga nel 1905 è stata riformata come un laboratorio e l’ufficio. 1

Read More Museo Zuloaga (Segovia)

Museo di Walters

Il Walters Museum of Art (in inglese, The Walters Art Museum ) è un museo statunitense di arte antica (prima del XX secolo ), di origine privata , situato a Baltimora (Stato del Maryland ). È la principale attrazione culturale e turistica della città, insieme al cosiddetto Baltimore Museum of Art , che si concentra sull’arte successiva.

Read More Museo di Walters

Museo di Segovia

Il Museo di Segovia nella Casa del Sol della capitale Segoviana, è un’istituzione culturale dello Stato spagnolo gestito dalla Comunità di Castilla y León , situata al numero 11 di Via Socorro. Nel corso della sua storia ha avuto diversi nomi, Dipinto Museo, Museo delle Belle Arti, Museo Provinciale e Segovia, così come varie sedi dagli iniziali nel Palazzo Vescovile nel 1842, passando …

Read More Museo di Segovia

Museo della Contea di Hellín

Il Museo Provinciale di Hellín è un’istituzione museale di Hellín nella provincia di Albacete , in Spagna, dedicata al patrimonio storico e naturale della Comarca de Hellín. 1 Creato nel 1995, il suo spazio culturale è stata concepita come una “istituzione permanente, senza scopo di lucro, al servizio della società e aperta al il pubblico, che acquisisce, conserva, ricerca, comunica ed espone il patrimonio materiale e immateriale dell’umanità e il …

Read More Museo della Contea di Hellín

Museo di Ariana

Il Museo di Ariana (Musée Ariana) ceramica e vetro a Ginevra (Svizzera), noto anche come Musée suisse de la Ceramique et du verre ( Museo Svizzero della Ceramica e vetro ), contiene circa 20.000 oggetti del passato 1.200 anni che essi rappresentano l’ampiezza storica, geografica, artistica e tecnologica del vetro e della ceramica durante quel periodo, una collezione unica nel suo genere in …

Read More Museo di Ariana

Istituto di arte islamica di LA Mayer

La Mayer Institute Los Angeles per Arte Islamica (in ebraico : מוזיאון ל א מאיר לאמנות האסלאם in .. lingua araba معهد ل أمئير للفن الإسلامي.) È un museo di Gerusalemme , fondato nel 1974. Si trova in Katamon, sulla strada del Teatro di Gerusalemme . Il museo della ceramica , tessili, gioielleria, oggetti cerimoniali islamici e altri artefatti culturali islamici. Non per essere confuso con il Museo islamico …

Read More Istituto di arte islamica di LA Mayer

Ex-Convento di Santo Domingo

L’ ex-convento di Santo Domingo de Guzmán si trova nella città di Chiapa de Corzo, nello stato del Chiapas , in Messico . Il convento e la chiesa di Santo Domingofurono costruiti nel XVI secolo , in seguito il monastero fu secolarizzato , ma la chiesa di Santo Domingo de Guzmán mantenne la sua funzione originaria. L’edificio, che ha due patii, è stato restaurato tra il 1999 e il 2002 , per essere trasformato in un …

Read More Ex-Convento di Santo Domingo

International Academy of Ceramics

L’ International Academy of Ceramics (AIC) è un’associazione creata nel 1958 per rappresentare gli interessi dei vasai di tutto il mondo. Legato all’UNESCO , inizialmente con funzioni consultive, nel 2001 è diventato un partner ufficiale del suo settore culturale. 1 Ha la sua sede ufficiale, nel quadro del Museo dell’Ariana ( Musée suisse de la Céramique et du Verre ), a Ginevra (Svizzera).

Read More International Academy of Ceramics

zellige

Il “zellige” (in arabo: زليج , piccola pietra levigata , talvolta traslitterato come zilij o zellij ) è un tipo di mosaico pezzi basati ornamentale di piastrelle di colore, chiamati tessere. Nella sua definizione morfologica: mattoni piastrelle disposte in piccole piastre geometriche smaltato . Uno ha un aspetto delle ” trencadís ” catalana .

Read More zellige

Bicchiere di Fortuny

Il bicchiere di Fortuny è un vaso di ceramiche andaluse , di riflessi dorati , datato nel XIV secolo e che si trova nel Museo dell’Eremo di San Pietroburgo . Riceve questo nome per aver fatto parte della collezione del pittore Mariano Fortuny Marsal fino alla sua morte. Nel 1875 fu venduta dalla sua vedova Cecilia de Madrazo al principe Basilewsky e questa, nel 1885, al Museo dell’Ermitage. 1 A causa della sua …

Read More Bicchiere di Fortuny

Tibor (contenitore)

Tibor è un vaso a forma di vaso alto, vaso o brocca , grande e ornamentale , sebbene con la sua origine in urne funerarie . È presentato in policromia e decorato, realizzato in porcellana o persino in terracotta fine , e di solito ha un coperchio con un manico a gomito (mamelon, bottone o pitone). 1 2 Il modello cinese , che è diventato di moda in Europa dal secolo XVIII , hanno avuto un certo sviluppo in ceramiche messicane dal XIX . 3​

Read More Tibor (contenitore)

Socarrat

Il «socarrat» è un piatto di terracotta o di tegole grezze, smaltato di bianco e decorato generalmente in toni rossastri o brunastri e nerastri, destinato a essere collocato tra le travi, nei soffitti e nei cornicioni degli edifici. Pezzo di origine medievale tipico della ceramica del Levante spagnolo , il termine “socarrat”, in valenzano significa “bruciato”. 1 Altre parole sono conosciute con il nome di pezzi con funzioni simili a …

Read More Socarrat

Vaso (oggetto)

Vaso è un contenitore o un vaso la cui funzione ornamentale è solitamente quella di mettere fiori. Può presentare morfologia o tipologia vicino al vaso , alla brocca o alla tazza . 1 I più comuni sono quelli realizzati in ceramica, vetro o vetro, riuscendo a trovare modelli specifici in alabastro , diaspro e metallo (come quelli di Benvenuto Cellini ). 2

Read More Vaso (oggetto)

Vasi dell’Alhambra

I vasi dell’Alhambra sono un insieme di ceramiche nasride fabbricate dal decimo secolo fino alla fine del XV secolo. Il suo uso è principalmente ornamentale e diffuso al tempo come oggetto del dono e successivamente come oggetto del desiderio dei collezionisti. Nel diciannovesimo secolo furono fatte molte copie nel calore del movimento di Alhambra.

Read More Vasi dell’Alhambra

graffito

Sgraffito è una tecnica architettonica ornamentale utilizzata per la decorazione nell’intonaco e rivestimento di pareti, sia all’esterno che all’interno di edifici. 1 Il termine, di origine italiana ( sgraffiare ), 2 si applica sia all’azione artigianale che al prodotto risultante. 3 Per quanto riguarda la muratura , può essere considerata una varietà o tipo di incisione eseguita su una superficie brasata, da due strati o colori sovrapposti che consentono di rivelare …

Read More graffito

orlatura

Cenefa ( dall’arabo ispanico “ṣanífa”) è un ornamento o elemento decorativo, generalmente ciclico, elencato o ripetuto, usato in architettura, 1 ceramica, 2 decorazione e confezione. Di solito appare sotto forma di una striscia o striscia stretta e stretta che funge da cornice, bordo, perimetro, separazione o bordo. 3 Compie una funzione di contrasto con il design del resto della superficie in cui è collocato. 4 Può apparire come sinonimo di banda, …

Read More orlatura

Pietra di Coade

Il Coade pietra è un tipo di ceramica , che può essere descritta come una sorta di pietra artificiale. E ‘stato prodotto e commercializzato da Eleanor Coade ( 1733 – 1821 ), dal 1769 al 1833. L’aumento della costruzione a Londra in quel momento ha portato ad una forte domanda di materiale per decorare e abbellire le facciate di edifici e case di architettura georgiana , costruito con mattoni. Vari punti …

Read More Pietra di Coade

Coltello in ceramica

Il coltello in ceramica o ceramica è un tipo di coltello la cui lama, anziché essere in acciaio , è realizzata in materiale ceramico (spesso realizzato con biossido di zirconio ). Questo tipo di coltelli mantiene il suo bordo per molto più a lungo di quelli della lama in acciaio inossidabile . Per questo motivo dicono che non hanno bisogno di essere taglienti . Ma hanno una caratteristica negativa che sono estremamente fragili e …

Read More Coltello in ceramica

bioceramica

Le bio- ceramiche sono un sottotipo importante di materiale biocompatibile . Sono materiali ceramici biocompatibili, che sono specificamente progettati per essere utilizzati nella produzione di impianti chirurgici, protesi e organi artificiali, nonché per soddisfare una determinata funzione fisiologica nel corpo umano che è la base fondamentale di un materiale biocompatibile. 1

Read More bioceramica

Bacino o cresta (ceramica)

In ceramica , una tecnica decorativa è denominata lavabo o bordo che consiste nell’uso di uno stampo che viene applicato sulla superficie ceramica grezza e morbida, precedentemente al processo di decorazione. Lo stampo lascia un rilievo nel fango che viene utilizzato per applicare i colori che formano il motivo decorativo, in questo modo facilita il processo di applicazione del colore e impedisce la miscelazione …

Read More Bacino o cresta (ceramica)

ceramica

Ceramiche (dal greco antico κεραμική (keramike), femmina κεραμικός ( Keramikos , ‘fatto di argilla), ‘Ceramic’, uno che designano il quartiere dei ceramisti dell’antica Atene , a nord ovest di le dell’Acropoli ), è l’arte di fare recipiente 2 ed altri scopi argilla o altro materiale ceramico per azione del calore , cioè cotta ad una temperatura superiore a 400 o 500 gradi. 3 Il risultato è una diversificata varietà di pezzi o oggetti di terracotta , o di ceramica “grossolano” – …

Read More ceramica

Fabbrica di terracotta di Yanci

La fabbrica di maioliche di Yanci vendite o di fabbrica media Belarra & Co. porcellana. , era un complesso industriale dedicato alla produzione di mezza porcellana fondata intorno al 1865 nella città navarrese di “Igantzi”, smantellata alla fine dello stesso secolo. 1 2

Read More Fabbrica di terracotta di Yanci

Fabbrica reale di Sargadelos

La ceramica di Sargadelos è una famosa ceramica prodotta a Sargadelos (nel comune di Lugo a Cervo , in Galizia , in Spagna ). Il primo stabilimento è stato impostato fino a l’ all’inizio del XIX secolo da Antonio Raimundo Ibáñez e ha finito per chiudere dopo diverse generazioni nel 1875. Dalla metà del XX secolo Sargadelos fa parte di un gruppo di società, il gruppo Sargadelos -alla quale appartiene anche ceramiche Castro-Sada grazie alla spinta di ceramista Isaac …

Read More Fabbrica reale di Sargadelos

Fabbrica Reale di La Moncloa

La Fabbrica Reale di La Moncloa era una vera manifattura per la produzione di articoli in porcellana e ceramica destinati all’uso reale. E ‘stato creato nel 1817 dopo il restauro assolutista, e promossa dalla regina Maria Isabel de Braganza (moglie di Ferdinando VII di Spagna ) per sostituire il vecchio Real Fábrica del Buen Retiro , una fondata nel 1760 da Carlo III di Spagna, ed era distrutto dalle truppe britanniche comandate da Wellington durante la Guerra d’indipendenza spagnola. 2

Read More Fabbrica Reale di La Moncloa

Gruppo Porcelanosa

Porcelanosa Grupo è un gruppo imprenditoriale spagnolo, specializzato nella produzione e commercializzazione di pavimenti e rivestimenti in ceramica e naturali, facciate, superfici di nuova generazione, mobili da cucina, sanitari, rubinetteria, accessori per il bagno e installazione, soluzioni ambientali e di sostenibilità.

Read More Gruppo Porcelanosa

Porcellana del buon pensionamento

Il Porcelana del Buen Retiro è stato uno dei re produce prodotti di lusso che ha spinto la politica mercantilista del dell’Illuminismo spagnola. La sua qualità era riconosciuta a livello internazionale e le sue tecniche di produzione erano tenute segrete . Si trovava nei Jardines del Buen Retiro , vicino all’attuale posizione della fonte dell’Angelo Caduto , e fu distrutto durante la Guerra di indipendenza spagnola .

Read More Porcellana del buon pensionamento

Porcellana di Alcora

Porcellana Alcora è il nome della maiolica e porcellana made in faience Real Fábrica e porcellana da Alcora una produzione reale stabilita nel 1727 in Alcora iniziativa Buenaventura Ximénez de Urrea e Abarca de Bolea , IX conte di Aranda , padre in seguito Conte di Aranda Pedro de Aranda che sarebbe far parte delle squadre di governo illustrato Carlos III e Carlo IV , ed è stato colui che ha promosso questa produzione più prominente. La sua chiusura …

Read More Porcellana di Alcora

Fabbrica di porcellana passaggi

La fabbrica di porcellane di voli (Guipúzcoa) centro di produzione era una spagnola produttrice di lastre sottili tra il 1858 e il 1910 in quella località basca . 1 è stato modellato dopo la produzione di Limoges e di uno dei suoi direttori DELL’ULTIMA ceramista Daniel Zuloaga , dal 1906. 2

Read More Fabbrica di porcellana passaggi

Fine terracotta da San Mamés de Busturia

Faience di San Mames de Busturia si chiama prodotta a metà del secolo XIX fabbrica di maioliche e medie porcellane ( “China-opachi”) della foce del Guernica, a Vizcaya(Spanish Paesi Baschi). 2 1 Con molto simile a quella prodotta nella ex fabbrica di estetica Sargadelos , e modelli che imitano inglese, francese, Siviglia e talaveranos , questo vero segno distintivo Busturia stampate in case padronali baschi e stoviglie alta e media borghesia. 3 4

Read More Fine terracotta da San Mamés de Busturia

La Cartuja de Sevilla-Pickman

La Cartuja de Sevilla-Pickman SA 1 è un’azienda ceramica specializzata nella porcellana fine e fondata dal britannico Carlos Pickman nel monastero della Cartuja de Sevilla nel XIX secolo . Attualmente ha la sua fabbrica a Salteras , in provincia di Siviglia .

Read More La Cartuja de Sevilla-Pickman

Pujol i Bausis Factory

La fabbrica di Pujol i Bausis , che si trovava a Esplugues de Llobregat , è stata una delle aziende più importanti in Catalogna nel campo della ceramica nella seconda metà del XIX secolo e all’inizio del XX. Le qualità argillose delle terre di Esplugas hanno portato alla creazione di alcuni lavori a maglia . La fabbrica di Pujol i Bausis, che aveva iniziato con la produzione …

Read More Pujol i Bausis Factory

Fabbrica di terracotta di Valdemorillo

La fabbrica di lastre Valdemorillo era un’industria di ceramica installata nel 1845 nella città di Madrid di Valdemorillo e ormai defunta, ma che al l’ inizio del XXI secolo ancora avuto numerosi camini dei forni erette dalla Society of Aulencia, Falcó e Co. 1 Partecipato all’Esposizione nazionale delle miniere, delle arti metallurgiche, della ceramica, del vetro e delle acque minerali del 1883 . 2

Read More Fabbrica di terracotta di Valdemorillo

Fabbrica di terracotta di La Segoviana

La Segoviana Faience Factory , o fabbrica di Los Vargas , era situata vicino al fiume Eresma nel quartiere di San Lorenzo, nella città di Segovia . Il primo settore dedicato alla terracottain quel luogo è stata fondata da Martin Meliton segoviano nel 1861, che ha costruito l’edificio sulle antiche rovine di una fabbrica tessile che era stato distrutto da un incendio nel primo quarto …

Read More Fabbrica di terracotta di La Segoviana

Fabbrica di maiolica di Ledesma

La fabbrica di terracotta di Ledesma era un’industria manifatturiera del diciottesimo secolo installata nella periferia della città di Segovia . 1 Scomparso prima dell’inizio del XIX secolo , nonostante la sua abbondante produzione documentata, 2 non è stato possibile determinare la posizione esatta della sua posizione, né vi sono resti del materiale fabbricato in esso. a La sua possibile importanza nel contesto dell’industria della terracotta nel diciottesimo secolo deriva dal presupposto che fosse più di una …

Read More Fabbrica di maiolica di Ledesma

Fabbrica di terracotta di La Amistad

La fabbrica Loza L’Amistad era un complesso industriale dedicato alla produzione di ceramica fondata nel 1842 a Cartagena e smantellato nel 1893. per come i suoi contemporanei, la faience il Cartagenera (1880-1883), uno anche installato nella quartiere Borricén, 2 sono stati creati per borghesi domanda di stoviglie e altri pezzi decorativi a imitazione di porcellane , 3 Entrambe le fabbriche, e scomparve, ha partecipato alla Mostra nazionale delle Miniere, metallurgici arti, ceramiche, vetri e Acque minerali …

Read More Fabbrica di terracotta di La Amistad

smaltato

In ceramica, si chiama smalto per il processo e la tecnica dei vasai consistente nell’applicare ai pezzi di argilla, dopo la loro prima cottura, un film o uno strato che, dopo la fusione in un forno , assume un aspetto cristallino. Nota 1 È quindi un rivestimento liscio e impermeabile ottenuto in una seconda cottura che dovrebbe raggiungere da 800 ° …

Read More smaltato

Urdido (tecnica)

In ceramiche è chiamato orditura il processo di fabbricazione di seguire il modo – chiamato tecnica primitiva coerente minano piece pellet o argilla palla con le dita o con uno strumento rustico o semplici attrezzi. 1 Il processo, quando si tratta di pezzi con elevazione come i vasi, è continuato aggiungendo rotoli o cilindri ( churros ) di argilla con cui vengono sollevate le …

Read More Urdido (tecnica)

Terracotta smaltata

La terracotta è la base del lavoro di ceramica . Una volta ottenuto il pezzo in questo materiale, viene coperto con una miscela di argilla in “bianco” e acqua. Su questo smalto puoi fare la decorazione della pittura o dello sgraffito e poi è pronto a metterlo nel forno per cucinare. È una tecnica molto antica che è stata utilizzata in Asia minore , ( Turchia attuale ) e Mesopotamia verso il terzo millennio aC. I Greci e …

Read More Terracotta smaltata

Sei tecnica

La tecnica di Six fu usata dai pittori attici di figure nere , lo studioso olandese Jan Six lo descrisse per la prima volta nel 1888 . 1 Coinvolge posizionare figure in bianco o rosso su una superficie nera e incidere i dettagli in modo che il nero sia mostrato attraverso di loro. Era di uso regolare nella decorazione di tutti i tipi di vasi greci intorno al 530 a. C. L’effetto …

Read More Sei tecnica

Raku

Il Raku-yaki (楽焼) è una tecnica tradizionale orientale di fare ceramica utilitaria. Si ritiene che sia originario della Corea , tuttavia è in Giappone dove è fiorito e ha affascinato tutti coloro che hanno contatti con esso. Dalla fine del sedicesimo secolo il raku attirò i maestri del tè, influenzati dalla filosofia buddista Zen , che provarono un singolare piacere in questo consapevole ritorno al trattamento diretto e …

Read More Raku

Porcellana in pasta dura

La porcellana a pasta dura è composto da un materiale ceramico prodotta inizialmente dal agglomerato contenente caolinite e rock feldspato chiamato “petunse” e la cottura ad altissima temperatura tra 1300 e 1500 °. 1 esperti cinesi ritengono che la porcellana dura sia apparsa per la prima volta in Cina intorno al 2 ° secolo ( dinastia Han orientale ). 2

Read More Porcellana in pasta dura

Porcellana in pasta morbida

La porcellana a pasta molle è un tipo di materiale ceramico , noto anche come morbido – pasta . Il termine è usato per designare porcellane morbide, generalmente senza caolino , come porcellana porcellanata o porcellana di frassino , “porcellana di Seger”, “siliceo vetrificato”, “nuova porcellana di Sèvres”, “porcellana di Paros », nota 1 o« porcellana feldspatica tenera ». 1 2 3 4

Read More Porcellana in pasta morbida

Porcellana Hasami

Porcellana di Hasami ( 波佐 見 焼Hasami-Yaki ? ) Artigianato prodotto nella prefettura di Nagasaki , nel distretto di Higashisonogi nella città di Hasami , con la caratteristica di resistere ai prodotti di uso quotidiano. Dal periodo Edo , la cottura veniva avviata in grandi quantità in enormi forni sfalsati a più camere (b 房 式 登 窯 Renbōshiki-noborigama). Attualmente la produzione di vasellame è un’industria fiorente. Uno dei motivi …

Read More Porcellana Hasami

Porcellana di osso di frassino

La porcellana di osso di cenere nota anche come porcellana di ossa , è un tipo di pasta di porcellana fosfatica composta in aggiunta a caolino , feldspato e quarzo , con un minimo del 30% di ceneri ossee, ( fosfato di calcio ) che viene utilizzato come flusso . n. 1 È caratterizzato da un alto grado di bianco e trasparenza, 1 per la sua durezza e alta resistenza agli urti, …

Read More Porcellana di osso di frassino

beccuccio

Beccuccio , fischietto o pitone è un boccaglio dotato di un piccolo foro che ha alcuni vasi e contenitori per facilitare e dosare la somministrazione del liquido contenuto all’interno. 2 Questa protuberanza di solito presenta una “forma cilindrica, conica o sub-conica” e nella ceramica tradizionale è stata aggiunta al corpo del vaso una volta che questo è stato modellato, e solitamente nella sua parte superiore. 3 Si chiama …

Read More beccuccio

Pasta di ceramica

La pasta ceramica è una sorta di miscela di argilla , sgrassaggio e flusso . Lo sgrassatore, detto anche aplastico o antiplastico, diminuisce la plasticità naturale dell’argilla, riduce la formazione di tensioni e crepe nel processo di essiccazione, prima della cottura. Inoltre, in seguito, il flusso consente di ottenere una migliore vetrificazione , con una diminuzione della porosità , o ottenere la stessa porosità a una temperatura di cottura più bassa.

Read More Pasta di ceramica

smorzare

Il Mufla , nella ceramica , si riferisce a vari tipi di contenitori, casse o camere che durante la cottura proteggono certe parti della fiamma diretta e dei gas di combustione del forno e consentono una cottura specifica. 1 È un termine introdotto nella lingua della ceramica nel 20 ° secolo; la sua forma in spagnolo dal «moufle» francese . 2

Read More smorzare

Migajon artistico

Il migajón artistico, noto anche come porcellana fredda o pasta flessibile, è una tecnica artistica che consiste nella produzione di un impasto flessibile o modellabile, che viene utilizzato per fare varie figure. Il migajon artistico ha come nome il materiale che prima era usato come pasta modellabile, che era la briciola di pane . 1 Il migajón artistico è diviso …

Read More Migajon artistico

Maiolica di Laterza

Maiolica di Laterza è la ceramica prodotta nella città italiana di Laterza fin dall’antichità , quando questa zona divenne uno dei centri di rifornimento per la Magna Grecia , durante le epochedell’antica Roma e del periodo medievale , raggiungendo il suo apogeo tra il diciassettesimo e il diciottesimo secolo.

Read More Maiolica di Laterza

maiolica

Il maioliche (italiano maiolica , alterazione del latino Maiorica , Mallorca ) 1 è il nome dato dal Rinascimento ad un tipo di decorazione ceramica in terracotta con una glassa di piombo di stagno opacizzato, poi decorare i vari motivi ossidi sulla base precedente. La pasta è un’argilla di naturale a bassa temperatura con un elevato coefficiente di assorbimento di acqua, più del 10 al 15%, 2 essendo i pezzi cotti a bassa temperatura, fra 980 …

Read More maiolica

Materiale ceramico

Tutte queste proprietà, rendono i materiali ceramici impossibili da sciogliere e meccanizzare con mezzi tradizionali ( fresatura , tornitura , brocciatura , ecc.). Per questo motivo, nella ceramica effettuiamo un trattamento di sinterizzazione . Questo processo, dalla natura in cui è creato, produce pori che possono essere visibili a occhio nudo. Una prova di trazione, per i pori e un modulo di Young e alta fragilità …

Read More Materiale ceramico

Marzacotto

Il marzacotto è un materiale ceramico utilizzato per la produzione di maioliche , letteratura tradizionale citata nel Rinascimento. È composto da silice o sabbia feldspatica, calcinata con piombo e stagno. Il primo riferimento alla loro compilazione dà Cipriano Piccolpasso nel suo secondo libro descrive la composizione di marzacotto , uno è realizzato con la sostanza smalto bianco maioliche distintivo, è in realtà un silicato di potassio e piombo. Il marzacotto …

Read More Marzacotto

Moor forno

Horno moruno è la denominazione popolare che in Spagna riceve diversi zuccherifici di origine araba con usi diversi, in cucina, ceramica , produzione di calce , ecc. 1 Deve essere chiarito sin dall’inizio che il nome “arabo-moresco-moro”, così usato dai ceramisti, è sinonimo di antico, vecchio, essendo i forni chiamati mulini arabi già usati dai romani e dai popoli iberici, che naturalmente sarebbero stati …

Read More Moor forno

gres

Gres (parola dal francese grès , arenaria ) 1 è il termine generico 2 che designa una pasta ceramica , formata da argille , materiali sgrassanti , come silice e fondenti, come il feldspato . Le sue caratteristiche principali sono la sua durezza e il suo basso assorbimento di acqua una volta cotta alla sua temperatura di sinterizzazione vetrosa.

Read More gres

fritta

La frita è un materiale vetroso ottenuto dalla fusione ad alte temperature (oltre 1500 ° C) e dal rapido raffreddamento di una combinazione di sostanze inorganiche. Questa combinazione verrà calcolata per evitare la solubilità di alcuni elementi, con cui possiamo minimizzare la sua tossicità, riducendo al tempo stesso il punto di fusione eutettico di detti materiali.

Read More fritta

Ceramiche di figure rosse

La ceramica delle figure rosse è uno degli stili figurativi più importanti della ceramica greca . È stato sviluppato ad Atene intorno al 530 a. C. e fu usato fino al terzo secolo a. C. Ha sostituito lo stile precedente predominante di ceramica a figure nere dopo alcuni decenni. Il suo nome è basato su rappresentazioni figurative di rosso su sfondo nero, in contrasto con lo stile sopra menzionato, di figure …

Read More Ceramiche di figure rosse

porcellana

Fayenza , nel settore della ceramica smaltata artigianale tradizionale, 1 è uno dei nomi dati ai vari tipi di porcellana (conseguiti con una miscela argilla di silice) cotti compresa tra 1000 ° C e 1300 ° C , che è successivamente coperture con smalto opaco miscelazione piombo e stagno. 2 In alcuni dizionari di arte e archeologia è considerato sinonimo di maiolica . 3 Da parte sua, il teorico della ceramica John …

Read More porcellana

stenciled

Lo stencil (la latina extergere , pulito uno ), tecnica molto primitiva, più recentemente identificato con lo stencil (inglese stencil ), è un tipo di decorazione da un modello, tracciando o “arrampicata” con un disegno taglio o modello, metodo che consente di riprodurre l’immagine in serie. 2 Nota 1 Tra i suoi molti campi di applicazione come una risorsa industriale evidenzia l’stencil nella decorazione di piastrelle .

Read More stenciled

smalto

Smalto e smalto , come una tecnica di smalto smaltato o porcellanato smaltato arte, ceramica e altri artigianato, è il risultato della polvere di vetro di fusione con un substrato attraverso un processo di riscaldamento, di solito tra 750 e 850 ° C . 1 La polvere si scioglie e si indurisce formando una glassatura morbida e altamente durevole su metallo , vetro o ceramica . Lo smalto viene spesso applicato sotto forma di pasta e …

Read More smalto

ingobbio

Lo scivolone nel contesto della ceramica è una sospensione di materiali plastici e non plastici più acqua. Cioè, la pasta ceramica ottenuta mescolando diversi tipi di argilla e altri materiali con acqua e, generalmente, un deflocculante come il silicato di sodio . L’aggiunta di un deflocculante consente al contenuto acquoso di essere minimo, riducendo il restringimento. 1 La miscela può essere fatta a mano o, più comunemente, …

Read More ingobbio

sgrassante

Si chiama elemento sgrassante , sgrassante , magro o antiplastico a tutti gli additivi correttivi non plastici, organici e inorganici, che vengono aggiunti all’argilla per evitare un’eccessiva plasticità. 1 Gli sgrassanti offrono una migliore resistenza nel crudo (facilitando la manipolazione dell’argilla) e consentono di resistere alle variazioni di temperatura durante la cottura (evitando rotture o crepe nei pezzi), nonché per migliorare la retrazione durante l’asciugatura della …

Read More sgrassante

Cultura di ceramiche grigie dipinte

La coltura di ceramica dipinta grigio (PGW inglese: grigio cultura Ware dipinta) è una cultura di età del ferro della piana del Gange , che si estendeva dal 1100 a 350. C. Era contemporaneo e successore della cultura della ceramica nera e rossa . Probabilmente corrisponde al periodo vedico . È stata succeduta dalla cultura delle ceramiche nordiche nere lucidate dal 500 aC. C.

Read More Cultura di ceramiche grigie dipinte

Cultura della ceramica della banda

La cultura della ceramica lineare ( Linearbandkeramik ) è un orizzonte archeologico di Neolitico in Europa, il cui periodo d’oro risale al cc. 5500-4500 a. C. Le loro concentrazioni più dense trovato nel Danubio medio, Elba superiore e centrale, nonché nei settori superiori e medie del Reno .

Read More Cultura della ceramica della banda

Cultura di ceramica color ocra

La cultura di ocra – ceramica colorata (OCP: Ocra ceramica colorata) è una cultura della età del Bronzo ( II millennio aC. Nei Indo) – pianure del Gange (piana del fiume Gange e Yamuna ). È una cultura contemporanea e un successore della cultura della Valle dell’Indo . 1 La cultura dell’ocra della ceramica è stata l’ultima fase dell’età del bronzo, nel nord dell’India e gli successe il cultura della ceramica nera e rossa e …

Read More Cultura di ceramica color ocra

COLOMBIN

Il COLOMBIN o avvolgimento una delle tecniche più antichi modellazione ceramica, è possibile vedere i campioni in tutte le culture e tempi. Consiste nell’elaborare con il palmo e le dita delle mani un cilindro allungato per mezzo della pressione e del movimento, facendo rotolare il pella iniziale di argilla. Questi cilindri sono realizzati in base alle necessità e al volume del …

Read More COLOMBIN

argilla refrattaria

Il grog è un materiale granulare ottenuto polverizzando mattoni, mattoni refrattari o altro prodotto ceramico cotto. Ha un’alta percentuale di silice e allumina . Può anche essere fatto, a temperature elevate, da argille refrattarie. L’aggiunta di chamotte in argilla migliora la consistenza, riduce il restringimento e previene le fessurazioni durante la cottura.

Read More argilla refrattaria

Ceramica tecnica

I ceramica tecnica si occupa con l’utilizzo di ceramiche nelle applicazioni della tecnologia . La parola ceramiche deriva dalla parola greca keramos , la cui radice sanscrita significa “brucia”. Nel suo senso stretto si riferisce all’argillain tutte le sue forme. Tuttavia, l’uso moderno di questo termine comprende tutti i materiali inorganici non metallici che sono formati dal calore (vedi sinterizzazione ).

Read More Ceramica tecnica

Brunito (ceramica)

Bruciata è la tecnica decorativa che il vasaio o ceramista applica quando sfrega la superficie argillosa del pezzo fino a ottenere un aspetto lucido e lucido e una certa morbidezza tattile. 1 2applicata dalla vecchiaia come tecnica di decorazione o rifinitura può essere trovato in culture molto diverse ceramiche. 3

Read More Brunito (ceramica)

Vernice (ceramica)

La vernice è la sostanza liquida e trasparente, di composizione resinosa , la nota 1 usata per coprire le superfici con un film lucido e protettivo. 1 In particolare, in ceramiche, viene chiamato vernice alla sospensione colloidale che è generalmente applicato instato grezzo, sulla superficie dei pezzi, e che dopo la cottura data una caratteristica luminosità e servire impermeabilizzazione.

Read More Vernice (ceramica)

scivolare

In origine la sospensione era semplicemente una miscela di argilla e acqua per ottenere una consistenza fangosa o quasi liquido, ed era (ed è ancora) appositamente utilizzato per unire parti precedentemente preparato, sia la ruota o per scopi decorativi mano, e; ma con la successiva introduzione del settore ceramico e al fine di adattare lo scorrimento di …

Read More scivolare

Maniglia (ceramica)

Maniglia e impugnatura sono in ceramica , sospensioni e apprensione, 1 cioè sporgenti parti del recipiente , o vaso corpo principale di ceramica a cui si applicano per facilitare la movimentazione. Solitamente sono curvi o anello – e lasciando uno spazio che consente il passaggio della mano, o almeno uno o più dita. come elementi aggiuntivi esterni al recipiente sono prodotte e distanziati dopo un po ‘, …

Read More Maniglia (ceramica)

Uriarte Talavera

Uriarte Talavera è un produttore di ceramica Talavera fondata nel 1824 nella città di Puebla , in Messico . È iniziato come un laboratorio di famiglia creato da Dimas Uriarte , ma oggi è gestito da un gruppo aziendale; tuttavia, l’azienda continua a utilizzare i metodi di produzione del 16 ° secolo . Gran parte del suo lavoro utilizza ancora disegni e colori tradizionali e sono ammissibili per i certificati di …

Read More Uriarte Talavera

Fabbrica di porcellana Royal Berlin

La porcellana di Berlino o Reale fabbrica di porcellana di Berlino ( Königliche Porzellan-Manufaktur Berlin in lingua tedesca , che utilizza l’acronimo KPM ) è una fabbrica reale per la produzione di porcellane fondata nel 1763 da Federico II di Prussia “il Grande”. Il suo marchio , alta reputazione, si identifica con uno scettro blu cobalto (dal 1837), a cui si è successivamente aggiunta una sfera reale con le iniziali KPM rosso.

Read More Fabbrica di porcellana Royal Berlin

Porcellana Nymphenburg

Nymphenburg porcellana è la porcellana prodotta dalla fabbrica di Nymphenburg di porcellana ( Porzellanmanufaktur Nymphenburg in lingua tedesca ), una produzione effettivadell’antico ducato di Baviera situata presso il Palazzo di Nymphenburg a Monaco di Baviera ed è stata la produzione di oggetti di alta qualità artistica da metà del XVIII secolo.

Read More Porcellana Nymphenburg

Porcellana di Meissen

La porcellana di Meissen (in tedesco Meißner Porzellan ) è il primo in porcellana prodotta in Europa , dopo i risultati conseguiti nel 1708 da Ehrenfried Walther von Tschirnhaus . Con la prematura scomparsa di questo, Johann Friedrich Böttger continuò il suo lavoro, così spesso si considera erroneamente responsabile per la sua invenzione. La produzione di porcellane di Meissen iniziò nel 1710, attraendo artisti e artigiani. La società è ancora attiva come Staatliche Porzellan-Manufaktur Meissen GmbH . Il tuo logo, due spade …

Read More Porcellana di Meissen

Porcellana derby

La data di produzione della porcellana Derby risale alla prima metà del XVIII secolo, anche se la paternità e l’esatto avvio della produzione sono ancora oggi oggetto di congetture. Nei pezzi conservati più antichi della fine del XIX secolo le parole “Darby” e “Darbishire” e gli anni 1751-2-3 possono essere considerati come prova del luogo e dell’anno di …

Read More Porcellana derby

Fabbrica di porcellana Gaucher Blin

La fabbrica di porcellana di Gaucher Blin era stato in precedenza (dal 1860) Una produzione di vetro costruito da Felix Richer nella città di Vierzon nel reparto di Cher ( Francia ). Nel 1881 è stato trasformato in una fabbrica di porcellana di tre forni. Dal 1919 di proprietà della famiglia di banchieri Gaucher fino alla sua chiusura nel 1959.

Read More Fabbrica di porcellana Gaucher Blin

ceramiche

La ceramica , di alfaharería , 2 è l’arte di fare oggetti di argilla o di argilla e, per estensione, il commercio che ha permesso all’uomo di creare tutti i tipi di articoli per la casa e gadget nel corso della storia. Nella ceramica popolare occidentale, culturalmente tecnologica, la ceramica grezza e suggestiva degli artigiani barreros è diventata in gran parte oggetto decorativo e da collezione e …

Read More ceramiche